fbpx
default_mobilelogo
facebook_page_plugin

Questa forra si trova nel territorio di Piedipaterno un bellissimo borgo medievale arroccato sulle verdi colline della Valnerina, in provincia di Perugia. Lasciata la macchina in una radura a poche decine di metri dalla strada statale, si percorre un comodo sentiero che in breve porta all’inizio della gola.

Quello di Rocca Gelli è un itinerario emozionate, la forra, stretta tra alte pareti di calcare, è un continuo susseguirsi di cascate e divertenti scivoli che finiscono in piccole vasche allagate La caratteristica della Forra di Rocca Gelli sta nel fatto di non essere una itinerario molto lungo, questo lo rende particolarmente adatto a tutti quelli che si vogliono approcciare a questa disciplina, compresi i ragazzi anche molto giovani, senza il timore di stancarsi troppo. Insomma un itinerario di canyoning completo di tutto quello che serve per una mezza giornata di divertimento ed emozioni.

Difficoltà: Facile - adatto anche ai neofiti

Avvicinamento: 15 minuti a piedi

Ritorno alle macchine: 5 minuti a piedi

Durata: 2 ore circa

Verticale massima: 16 mt

Bisogna saper nuotare: no

Età: tra i 12 e i 65 anni

Gruppo minimo: 6 persone

Mesi consigliati: aprile, maggio, giugno

Distanza da Roma: 140 km circa, calcolati dal GRA

Cosa devi portare:

  • un costume da bagno
  • una t-shirt
  • un paio di robuste scarpe da ginnastica con suola antisdrucciolo o scarponcini da escursionismo che ovviamente si bagneranno (le scarpette da scoglio NON VANNO BENE)
  • un asciugamano o accappatoio
  • un cambio completo, scarpe comprese, da lasciare in macchina
  • una o più sacchetti di plastica dove mettere indumenti e scarpe bagnate

Cosa è fornito da noi:

  • muta in neoprene da 5mm
  • calzari in neoprene da 3mm (non sono scarpe, ma delle calze in neoprene da mettere dentro le vostre scarpe)
  • casco
  • imbracatura
  • materiale tecnico specifico (corde, moschettoni, discensori, ecc.)

Quota di partecipazione: 40,00€ + 5,00 tessera associativa annuale

Note: Nel canyon non è possibile portare nulla oltre l’attrezzatura necessaria, tutto ciò che viene portato esce sicuramente bagnato.
Consigliamo di fare una buona colazione la mattina, attenzione nel luogo dell'appuntamento non c'è un bar.
Iniziata l’escursione si può mangiare nuovamente soltanto alla fine del percorso.
Per mangiare a fine escursione è possibile portarsi il pranzo al sacco da lasciare in macchina, oppure mangiare in uno dei tanti ristoranti della Valnerina.
I tempi indicati possono variare, a seconda delle dimensioni e della velocità di progressione del gruppo, o di eventuale affollamento in forra.

Floating Buttons

Seguici su Facebook

Iscriviti alla Newsletter